Avvocato fiscale

È dovere del contribuente programmare la cosiddetta base di merci sull'importo fiscale. È importante crearlo da solo o utilizzando costi di servizio aggiuntivi. Il registratore di cassa del negozio dovrebbe essere un database di materie prime pre-programmato, che decide, tra le altre cose, i nomi di merci specifiche e l'aiuto che l'imprenditore utilizza nella vendita. I marchi così pesantemente assegnati sono stampati sia sull'originale che sulla copia della ricevuta fiscale.

Purtroppo, le disposizioni della legge non sono definite con precisione nella situazione attuale in modo da non creare difficoltà per gli utenti dei registratori di cassa. Molti di loro non vogliono un database molto esteso di merci e vorrebbero anche evitare problemi con l'autorità fiscale. L'ufficio delle imposte può commettere errori nella programmazione del registratore di cassa, quando le società di beni o servizi offerti non sono completamente specificate.

Quando si introducono i nomi nel database delle materie prime, è necessario disporre di un viaggio con le funzionalità del proprio registratore di cassa fiscale. I singoli modelli di registratori di cassa hanno un numero diverso di caratteri che possono essere inseriti. Il ministro delle finanze ritiene che tutta la descrizione del prodotto o del servizio utilizzata dovrebbe consentirne l'identificazione. Termini troppo generici non soddisfano i requisiti legali nel dipartimento di essere un registratore di cassa delle materie prime.

Le questioni relative alla capacità del database degli articoli e dei servizi di registratore di cassa sono particolarmente rilevanti per quegli imprenditori che vendono una varietà di beni o forniscono vari servizi. Il considerevolmente più beni e aiuto, più oggetti da pianificare nel database delle materie prime, e la più desiderata capacità della base di registratore di cassa fiscale. E quando sappiamo, in virtù del regolamento del 14 marzo 2013, in sostanza, i registratori di cassa specificano che "la ricevuta dovrebbe includere, tra gli altri, il nome del prodotto o del servizio che consente la loro corretta identificazione". È quindi in programma di eliminare le situazioni in cui i contribuenti forniranno nomi di specifici gruppi di prodotti / servizi e non nomi di prodotti / servizi unitari.

In sintesi, la creazione di una base di contanti delle materie prime registrati è necessario dare un'occhiata a un paio di colori in questo caso, e, soprattutto, dei requisiti legali. Il loro mancato rispetto, il controllo abituale del IRS certamente sarebbe associato con conseguenze negative, che tutto l'imprenditore preferirebbe evitare. Leggermente normative meno restrittive sono piccole e medie imprese, sulla base delle prove nei confronti di negozi residenziali che non hanno molto buona specificare i nomi dei prodotti offerti, per esempio, non è necessario per utilizzare i nomi di pane, integrale o panino con semi di papavero, e abbastanza pane, panino, quindi con il logo del relativo importo fiscale per il prodotto.