Organi interni di pesce

I colposcopi sono dispositivi che le persone usano per esaminare organi interni femminili, ovvero vulva, vagina, cervice e parte inferiore del canale cervicale. È quindi una fotocamera ottica, è importante combinarla con qualcosa come un microscopio. Aiuta i ginecologi a svolgere la loro professione, perché grazie a questo strumento possono chiedere agli organi femminili di ingrandimento specifico anche con numerose accuratezze.

I colposcopi furono inseriti nella ginecologia e nella ricerca degli organi riproduttivi femminili ora nell'anno millenovecentoventicinque, dal designer, medico e tecnico Hans Hinselmann. Ora è grazie a lui che ora possiamo rilevare alcune malattie più velocemente con un colposcopio, che non può essere visto durante un esame di routine. Il colposcopio non è quindi solo uno strumento di zoom. I colposcopi possono anche prendere una fetta della cervice, frammento del canale inferiore, vulva o vagina al fine di riconoscerlo e sperimentarlo con precisione, o non apportare cambiamenti in esso. Attualmente, la medicina è molto avanzata. I medici sono in grado di far fronte a molte malattie, che fino a poco tempo fa sono rimaste incurabili. Tuttavia, il cancro è esso stesso uno di quei disturbi per i quali anche la medicina non ha una buona soluzione. Le lesioni tumorali rilevate troppo tardi sono quasi non curabili. Grazie al fatto che abbiamo colposcopi a nostra disposizione, possiamo trovare questa malattia incurabile in una fase così piccola che c'è tutta la prospettiva di curarla. Il normale esame ginecologico vede solo grandi cambiamenti superficiali. La citologia raccomandata dai ginecologi è quella di trovare le cellule tumorali, ma a uno stadio più specifico dei cambiamenti cancerosi, poiché ora potrebbero essere troppo grandi. È statisticamente utilizzato dagli specialisti che solo il settanta percento della citologia è considerato un cancro e quindi di solito in una fase più avanzata. Al contrario, la colposcopia prodotta da specialisti e utilizzando apparecchiature come i colposcopi, è in grado di rilevare variazioni fino al novanta percento. La forma migliore gestita e altamente raccomandata dai medici specialisti è quella di legare entrambe queste tecniche, il che fornisce praticamente la certezza di trovare possibili cambiamenti, anche nella fase più bassa del loro sviluppo, e quindi, una rapida risposta del medico, fornendo i farmaci giusti anche un'alta possibilità di recupero questa malattia disgustosa.