Strategia per lo sviluppo dell industria farmaceutica

https://profolan24.eu/it/

Lo sviluppo più rapido delle tecnologie industriali, l'attenzione al risultato di produzione ottimale, l'energia e la potenza dei processi in spazi come la stampa, il tessile, la plastica, la chimica, l'ottica e l'imballaggio aumentano il rischio di scariche elettrostatiche. Quanto più intensificato è il processo di produzione, tanto più carichi vengono creati, che vogliono essere neutralizzati, in modo da non compromettere la sicurezza degli utenti.

Lo scarico incontrollato di cariche elettrostatiche accumulate può accendere la miscela di alcol e aria con l'aiuto di una scintilla e la stessa causa di un'esplosione. La soluzione per questo tipo di problemi è incentrata sulle società che iniziano in questi casi, tra cui la messa a terra elettrostatica, la pulizia della superficie caricata, la neutralizzazione o la carica elettrostatica.La messa a terra elettrostatica è un processo di messa a terra che è utile nel caso del successo del caricamento di serbatoi che trasportano materiali sfusi o fluidi. Sulla loro superficie sono disposte un gran numero di cariche elettrostatiche. Il collegamento al sistema di messa a terra del serbatoio è necessario prima del caricamento. Sceglie il rischio di ignizione. Altre situazioni pericolose hanno una posizione nel caso di tubi, valvole, soffianti, che durante la produzione di materiali sfusi a causa di vibrazioni o usura possono essere isolati l'uno dall'altro e creare un rischio di ignizione. Anche i grandi contenitori o contenitori riempiti con sostanze infiammabili devono essere messi a terra. Vi sono inoltre rischi per i contenitori senza messa a terra presi nei processi di miscelazione e miscelazione. Infatti, tutte le fasi del processo di produzione generano cariche elettrostatiche, sia che si tratti di caricare i contenitori in contenitori flessibili o di riempire manualmente i barili o le lattine. La messa a terra elettrostatica è necessaria perché può causare scariche tra il personale e le attrezzature e i contenitori e in un'area esplosiva può provocare l'accensione e l'esplosione.