Wojnicz inoltre le sue curiosita il blocco dambski

Wojnicz è uno dei centri primogeniti con cui sarai forte sulla strada delle avventure nella Piccola Polonia. Quindi, negli spazi ristretti di Tarnów, prevedono oggetti d'antiquariato straordinari per i vagabondi. Un drink tra loro è la corte di Dąmbski - un insolito caso di neogotico più un significativo ricordo dei magnati obsoleti della città attuale. La casa nacque nel 1870 secondo la distribuzione di Karol Politsky nella posizione dell'ex edificio. Władysław Dąmbski, un amico lealista, era il proprietario obbligatorio dell'edificio per uffici a Wonicz. Ha anche lasciato il prigioniero detenuto per due anni di carcere. Dopo Marena Dąmbski, la sua corte è passata nelle mani della sua metà e della famiglia giordana. Nel 1936, questo edificio è apparso come la capitale della tendenza dei seminativi, ho ammesso parecchio come collegio e scuola materna. Solitario negli anni '90, è cresciuto in possesso di folle e Wojnicz ha anche posticipato per periodi più brevi. Questo inevitabile standard leggendario probabilmente farà rivivere di nuovo con ben tre orologi solari che risolvono il contatore per dilettanti del moderno genere di antichità.